Excite

Il Corvo si riconferma film maledetto: sfumata la possibilità del remake

  • Facebook

I remake dei film che hanno fatto la storia e nel corso degli anni sono diventati veri cult sono sempre pericolosi e per chi temeva per “Il Corvo” può dormire sonni tranquilli: l’idea del remake è nuovamente sfumata tanto che si continua a parlare, dopo anni dalla morte di Brandon Lee, dell’aura maledetta che circonderebbe il film del 1994 diretto da Alex Proyas.

Leggi le indiscrezioni sul nuovo film de "Il Corvo"

Era infatti in progetto da anni il remake del film ma dopo vari stop per problemi di cast l’idea di far rivivere al cinema le gesta di Eric Draven sfumano di nuovo e stavolta in maniera definitiva a causa della bancarotta della società di produzioneRelativity che si stava occupando del remake.

Insomma, non c’è pace per “Il Corvo” anche a distanza di 21 anni, d’altronde il film è sempre stato contornato da quei misteriosi accadimenti, soprattutto tragici, che hanno annoverato la pellicola come vero e proprio film maledetto a partire dalla morte del protagonista Brandon Lee sul set il 31 marzo del 1993, a causa di un colpo di pistola caricato su un'arma che avrebbe dovuto essere a salve a 3 giorni dalla fine delle riprese.

Stessa sorte per Bruce Lee, padre di Brandon, che morì anche lui nel corso della realizzazione di un film a causa di eventi naturali anche se non si è mai placata la voce che lo vorrebbe invece ucciso.

(Guarda la scena de "Il Corvo" in cui Brandon Lee è stato ferito a morte)

La scena fatale in cui Brandon Lee viene colpito a morte è quella in cui Eric, tornato nella sua abitazione e turbato dai ricordi di quella tragedia, ritornano alla mente le dinamiche della sua morte. In quel momento l'arma è impugnata da Michael Massee (Funboy) che inconsapevole del difetto dell’arma lo colpisce gravemente tanto che fu necessario il ricovero al "New Hanover Regional Medical Center" di Wilmington, in cui però l’attore morì dopo un’operazione di circa 12 ore.

E non è solo questo fatto eclatante ad aver fatto guadagnare a “Il Corvo” l’appellativo di film maledetto: pare che anche River Phonenix avesse fatto il provino per la parte di Eric e morì di overdose lo stesso anno (1993); per quanto riguarda il remake molti sono stati invece coloro che hanno abbandonato il lavoro, dagli attori ai registi fino a questo stop dovuto alla casa di produzione, che fermerebbe in maniera irreversibile i propositi di far tornare sul grande schermo le gesta del protagonista del fumetto di James O'Barr.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017