Excite

I vincitori del Festival di Roma

La terza edizione del Festival di Roma si è conclusa ieri sera con l'assegnazione dei Marc'Aurelio d'oro, non senza sorprese per le scelte di pubblico e giuria.

La cerimonia di consegna dei premi è stata presentata da Vincenzo Mollica ed ha avuto tra i suoi protagonisti anche il sindaco Gianni Alemanno.

Il premio come miglior film è andato a Opium War di Siddiq Barmak, il film dai toni quasi ironici sulla guerra in Afghanistan. Il pubblico ha invece scelto di conferire il prestigioso riconoscimento a Resolution 819, coproduzione franco polacca del regista italiano Giacomo Battiato.

Miglior attore è Bohdan Stupka, protagonista di Il cuore in mano, mentre Donatella Finocchiaro si è assicurata il premio come migliore interprete femminile per il suo ruolo di malavitosa in Galantuomini.

Menzioni speciali per A corte do Norte del portoghese Joao Botelho e per Aide toi, le ciel t'aidera di Francois Dupeyron. Per la sezione Alice nella città, il premio per il segmento 8-12 anni è andato a Magique! di Philippe Muyl e a Summer di Kenneth Gleenan per la fascia 13-17 anni.

A concusione del Festival, è stato assegnato il Marc'Aurelio alla carriera all'attrice italiana Gina Lollobrigida.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017