Excite

"I ragazzi stanno bene", inno alle coppie anticonvenzionali

Un film sulla moderna tematica delle coppie omosessuali, ma soprattutto sul nucleo familiare e sul distacco dei figli dai genitori: 'I ragazzi stanno bene' - titolo originale 'The kids are all right' - sarà nei nostri cinema da venerdì 11 marzo.

Protagoniste Julianne Moore e Annette Bening nel ruolo di Nic e Jules, coppia innamorata da quasi vent'anni che ha tirato su due figli in un'ambiente sano e sereno. Quando compie diciotto anni, la figlia maggiore si rivolge alla banca del seme per conoscere il padre biologico, Paul: quest'ultimo - scapolo impenitente - irrompe in famiglia scardinando gli equilibri.

Ispirato alle vicende personali della regista Lisa Cholodenko, il film è stato presentato in anteprima lo scorso ottobre al Festival di Roma, dove la Moore ha ricevuto il Marc'Aurelio d'oro. 'I ragazzi stanno bene' ha anche ricevuto il Golden Globe come miglior commedia e miglior attrice in una commedia, Annette Bening; quest'ultima era stata candidata anche agli scorsi Oscar.

Nel cast troviamo Mark Ruffalo nel ruolo di Paul - candidato all'ambita statuetta come miglior attore non protagonista - e Mia Wasikowska, che ha girato la pellicola prima di essere scelta da Tim Burton per 'Alice nel Paese delle Meraviglie'.

Guarda alcune foto dell'attrice Mia Wasikowska

'I ragazzi stanno bene è un film sulla famiglia,' ha spiegato in un'intervista Julianne Moore - 'su ciò che significa essere una famiglia, su cosa voglia dire avere un rapporto matrimoniale, su come affrontare il distacco dai propri figli. E poi, in ultima analisi, su come ciascuno si crei la propria identità, a prescindere dai genitori'.

 (foto©La Presse)

Guarda il trailer di 'I ragazzi stanno bene'

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018