Excite

I giovani precari in "Fuga dal call center"

A quanto pare al cinema precariato fa rima con call center: dopo "Tutta la vita davanti", oggi arriva al cinema "Fuga dal call center", film indipendente firmato dal regista milanese Federico Rizzo.

Protagonista della pellicola è Gianfranco (Angelo Pisani, ex componente del duo comico Pali e Dispari), che dopo una laurea con lode in vulcanologia, finisce in un call center per sbarcare il lunario. Simile se non peggiore la sorte della fidanzata Marzia (Isabella Tabarini), che lavora come centralinista per una linea erotica per pagarsi gli studi universitari. La vita lavorativa della coppia risulta dura e poco stimolante, rischiando di compromettere anche il lato sentimentale.

Il film è condito da una buona dose di realismo, poichè al suo interno sono state inserite testimonianze (raccolte dal regista in giro per l'Italia) di ragazzi che nella vita lavorano davvero in un call center. Lo stesso Rizzo ha lavorato come centralinista per tre anni: "Ma attraverso il film - ha dichiarato durante la conferenza di presentazione a Roma - non volevo rappresentare l'intera questione in base alle mie esperienze personali, volevo raccontare una pluralità di punti di vista".

La colonna sonora del film è stata curata da artisti quali Caparezza, Tre allegri ragazzi morti, Le luci della centrale elettrica e Peppe Voltarelli, che ha preso parte al progetto anche nelle vesti di attore.

Guarda il trailer di "Fuga dal call center"
Powered by Filmtrailer.com

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017