Excite

Hysteria: film sull’invenzione del vibratore

Esce in tutte le sale italiane il prossimo 24 febbraio, Hysteria, il film che racconta la storia del primo vibratore elettromagnetico femminile. È ambientato nell’Inghilterra del 1880 e protagonista è il dottore Mortimer Granville che pensò bene di curare l’isteria femminile con un questo strumento all’avanguardia, molto apprezzato, a quanto pare, anche dalla regina Vittoria.

La regista della pellicola, Tanya Wexler è stata brava a romanzare quello che è accaduto prima dell’invenzione del vibratore. In realtà il dottor Granville è stato coinvolto da un episodio di serendipity: stava lavorando ad uno strumento che guarisse i muscoli indolenziti in fisiatria e non avrebbe mai immaginato di poter dar vita ad un oggetto così “funzionale”.

L’intrigo amoroso e gli ostacoli sono sempre dietro l’angolo per una storia che funzioni. Granville è stato licenziato e trova il suo nuovo impiego presso il Dottor Dalrymple che sta cercando la soluzione all’isteria femminile, per l’appunto. Guarda caso il Granville si innamorerà di Emily, la secondogenita del suo nuovo collega Dalrymple e sarà ostacolato pesantemente dalla sorella di Emily, Charlotte che vorrebbe Granville più intento a lavorare su malattie “più serie” e non queste.

L’attrice principale Maggie Gyllenhaal che nel film è la donna che si innamora del dottor Granville, inventore del vibratore, spiega: "Mi sentivo sempre un po' imbarazzata quando parlavo del film, e questo dimostra che ancora non riusciamo a parlare apertamente della sessualità femminile. Credo che 'Hysteria' porterà le persone a parlare un po' di più, perché ha un approccio divertente e pieno di umorismo".

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017