Excite

Hunger Games: Philip Seymour Hoffman sarà ricreato in digitale

  • Getty Images

Philip Seymour Hoffman, scomparso di recente a causa di un'overdose, era impegnato nel ruolo del capo Stratega Plutarch Heavensbee nella saga di Hunger Games, apparso per la prima volta nel capitolo La ragazza di fuoco.

Guarda le foto delle 16 star del cinema morte per overdose

Alla morte dell'attore restava ancora qualche scena da girare per il capitolo conclusivo della saga, Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 2, addirittura una tra le più importanti e cruciali.

In molti si erano chiesti che fine avesse fatto il suo personaggio e dal New York Post arrivano le prime indiscrezioni.

Pare infatti che la produzione abbia deciso di ricreare la figura dell'attore con l'uso delle tecniche digitali.

Una fonte interna alla Lionsgate ha dichiarato all'Hollywood Reporter: Si può digitalizzare ogni cosa, si possono costruire dialoghi senza focalizzare l'attenzione sul suo personaggio ma sulle persone che parlano con lui.

La produzione sembra avere tutto sotto controllo e nessuno sembra preoccupato per la realizzazione completa del prodotto o per il proseguimento delle riprese, che l'attore aveva contribuito a girare in gran parte.

Resta invariata, per il momento, la data di uscita del film, diviso in due pellicole e in arrivo a distanza di un anno l'una dall'altra: il 20 novembre 2014 la prima parte e il 19 novembre 2015 la seconda.

Il film, diretto da Francis Lawrence e scritto da Danny Strong, prevede nel cast una serie di new entries: oltre ai già rodati Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Donald Sutherland, Liam Hemsworth, Stanley Tucci e Woody Harrelson, compariranno, tra gli altri, anche Julianne Moore nei panni di Alma Coin, Natalie Dormer in quelli di Cressida, Robert Knepper sarà Antonius, Evan Ross sarà Messalla e Stef Dawson interpreterà Annie Cresta.

Guarda una scena tratta da "Il Dubbio" con Philip Seymour Hoffman

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017