Excite

Horror mania per "Paranormal Activity"

Negli Usa è scoppiata una nuova mania, quella per "Paranormal Activity": la pellicola horror, costata solo 15.000 dollari e girata in una settimana, nello scorso week end è risultata quinta al botteghino americano, e ha già incassato ben 8 milioni di dollari.

Guarda il trailer di "Paranormal Activity"

"Paranormal Activity" è stato paragonato al successo del '99 "The Blair Witch Project": l'uso della telecamera a spalla e gli inquietanti rumori fuori campo hanno terrorizzato le fila di spettatori, che hanno riempito le sale nell'unica proiezione giornaliera, quella di mezzanotte. Per la pellicola la Paramount ha scelto un lancio originale e a basso costo: grazie al sito internet eventful.com, sono stati gli utenti stessi a richiedere il film in determinati cinema del paese.

A realizzare l'horror è stato il regista Oren Peli al suo debutto sul grande schermo, così come esordienti sono i due attori protagonisti Katie Featherston e Micah Sloat: i due impersonano una coppia appena trasferitasi a San Diego, nei quali con il passare dei giorni crescerà la convinzione che il posto sia infestato dagli spiriti.

"Paranormal Activity", che ha terrorizzato perfino il grande Steven Spielberg, è ispirato ad un episodio realmente accaduto a Peli, la cui casa è stata utilizzata come set cinematografico: "Come in The Blair Witch Project, volevo che nel mio film ci fosse pochissimo sangue" racconta. "Nel genere horror non devi superare il limite, basta avere effetti sonori sottili e da brivido". La pellicola, che sarà dal 16 ottobre in tutte le sale degli States, è già stata acquistata dalla casa di distribuzione italiana Filmauro.

Foto da bloodygoodhorror.com

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017