Excite

Harry Potter: trovato morto David Legeno, il lupo mannaro della saga, stroncato dal caldo

  • Facebook

Era un attore che aveva recitato in vari vesti, ma il pubblico di tutto il mondo lo ricorderà soprattutto per il suo ruolo in Harry Potter. David Legeno, lupo mannaro nella saga tratta dai libri di J.K. Rowling, è stato trovato morto.

Harry Potter a 40 anni: in arrivo una nuova storia sul maghetto da adulto

L'attore si trovava al momento della morte in California, nella Death Valley: già il nome della località, Valle della Morte, non preannunciava nulla di buono. La valle californiana è infatti nota per il caldo asfissiante che la caratterizza e che colpisce la gente che la abita. Proprio a causa del caldo, che lo rende il luogo più bollente del paese, pare essere morto David Legeno.

Secondo quanto dichiarato dalla polizia Legeno, 50 anni, è stato infatti trovato senza vita per cause naturali. Pare proprio che sia stata l'afa a colpire il personaggio della saga potteriana, anche se la polizia sta continuando ad indagare.

David Legeno interpretava in Harry Potter il licantropo Fenrir Greyback, un personaggio marginale ma comparso in più di un film della saga. Era infatti un mangiamorte, ma senza il marchio nero, poiché Voldemort odiava i licantropi.

Il licantropo Fenrir era noto soprattutto per i morsi che avevano trasformato in lupi mannari altri importanti personaggi della saga. Primo tra tutti, Remus Lupin, professore di difesa contro le arti oscure. Morse anche Bill Weasley, destinandolo a rimanere un semi lupo mannaro. Appare anche in Harry Potter e i doni della morte, dove colpisce Lavanda Brown, che viene difesa da Hermione e Sibilla Cooman.

Parlando del suo personaggio Legeno disse: “credo che si senta molto solo, è rigettato dalla società per via della sua condizione di lupo mannaro, ed è per questo che vuole infettare più persone possibile, affinché gli altri diventino come lui”. Proprio quel personaggio solitario, sarà colui a cui verrà sempre associato David, anche ora, dopo la sua morte.

Pubblicato da Tania Comi - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Tania Comi

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019