Excite

"Harry Potter e i doni della morte", no al 3D

Cattive notizie in arrivo per i fans del maghetto più celebre del grande schermo: la prima parte di 'Harry Potter e i doni della morte' - settimo episodio cinematografico della saga - non sarà prodotto in 3D. La notizia è giunta dalla Warner, che ha voluto spiegare il perchè.

'Nonostante gli enormi sforzi collettivi, non siamo stati in grado di convertire il film interamente, nel rispetto dei massimi standard qualitativi. Non vogliamo deludere i fans che hanno atteso finora la conclusione di questa saga straordinaria quindi lanceremo il film il 19 novembre 2010, come pianificato' riporta la dichiarazione.

Mancanza di tempo, dunque, ma a quanto pare anche di soldi: molti sono stati spesi dalla casa di produzionev in schedule errate nel corso della lavorazione del 3D; inoltre una grossa cifra sarà spesa per correggere il materiale marketing già distribuito, alias locandine, poster e trailer che annunciavano la visione del film con gli occhialini tridimensionali.

La casa di produzione ha annunciato che per fortuna la seconda parte del film, nelle sale a luglio 2011, dovrebbe essere distribuito in 3D, sempre che il regista David Yates riesca a consegnare la pellicola in tempo. Ma con l'effetto 3D o senza, la saga negli anni ha sempre emozionato i suoi spettatori, e sarà così anche stavolta, nell'ultima e attesa avventura di Harry Potter.

Guarda il trailer di 'Harry Potter e i doni della morte'

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017