Excite

Harold Ramis: morto l'attore di "Ghostbusters"

  • Getty Images

Muore stanotte Harold Ramis, una delle icone del cinema americano.

Divenuto famoso per la sua interpretazione del Dott. Egon Spengler nella serie "Ghostbusters", per cui scrisse anche la sceneggiatura incìsieme a Dan Aykroyd, l'attore e regista si è spento stanotte a soli 69 anni, nella città natale di Chicago, circondato da amici e familiari.

Stando alle prime notizie la causa della morte è imputabile a complicazioni derivate da una vascolite immunitaria contratta nel 2010.

Harold Ramis aveva inizialmente lavorato come giornalista freelance e autore di barzellette per il mensile “Playboy”, poi la sua particolare dote creativa lo ha portato a seguire la carriera di sceneggiatore e regista, non prima, tuttavia, di aver influenzato la scena cinematografica e teatrale.

Ramis infatti viene anche ricordato per la sua attività in una particolare corrente comica basata sull'improvvisazione e legata alla scena teatrale di Chicago, con radici nella produzione teatrale “Second City”, a cui si deve l'avvio di una stagione televisiva e l'influenza su alcuni programmi e show televisivi, come il "Saturday Night Live".

Tra le principali pellicole dirette da Ramis, si ricordano le commedie Ricomincio da capo del 1993 e Terapia e pallottole del 1999.

Principale interprete della comicità demenziale e irriverente, il regista è divenuto un punto di riferimento della Hollywood comica dell'epoca anche grazie a collaborazioni con altri importanti personaggi del calibro dei registi John Landis e Ivan Reitman e di attori come John Belushi e Rick Moranis.

Guarda una scena tratta da "Ghostbusters 2" con Harold Ramis

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018