Excite

Giovanna Mezzogiorno: "Ho fatto bene a rifiutare Muccino"

E' un'attrice che può essere definita 'indipendente', Giovanna Mezzogiorno, una di quelle che sceglie il copione perchè lo sente suo e crede nelle potenzialità di una storia, lasciando da parte i meri interessi economici: ecco perchè ad oggi si dice contenta di non aver accettato il sequel de 'L'ultimo bacio' di Gabriele Muccino.

Guarda alcune immagini di Giovanna Mezzogiorno

'Sono contenta di non aver accettato - spiega l'attrice parlando di 'Baciami ancora'. 'Ho visto il film e ho pensato che era esattamente quello che avevo letto nella sceneggiatura'. La dichiarazione ha avuto luogo nella conferenza di presentazione del film 'Basilicata coast to coast', diretto dall'amico e attore Rocco Papaleo: Giovanna interpreta una giornalista che incontra la sgangherata banda di amici musicisti.

'E' stato come prendere una boccata d’ossigeno, non che non sia bello girare opere produttivamente importanti, ma certo gli esordi hanno sempre un clima più teso, provocano un coinvolgimento particolare' commenta. Nel film vedremo un'inedita Mezzogiorno che canta: 'Non è stato affatto facile, ho avuto l’ansia che si prova sempre quando si affrontano prove nuove, in più io sono una perfezionista, credo di avere una voce intonata ma non educata. Per fortuna Rocco mi ha molto aiutata' dice.

Precedenti a 'Basilicata coast to coast' nella filmografia dell'attrice compaiono 'La prima linea' e 'Vincere', uno quasi ignorato ai botteghini, l'altro invece non ha ricevuto i giusti riconoscimenti: 'Negli Usa hanno gridato al capolavoro, - dice Giovanna del film di Bellocchio - a me dispiace soprattutto che il film non sia stato scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar perché sono convinta che avrebbe avuto buone possibilità di entrare nella cinquina dei titoli stranieri'.

In un cinema italiano dove secondo Giovanna 'manca la verietà', la Mezzogiorno per ora accantona i panni da produttrice che aveva indossato per il documentario 'Negli occhi', dedicato al padre scomparso Vittorio: 'Credo che le cose vadano fatte quando se ne sente la necessità profonda, altrimenti è inutile. L’esperienza di 'Negli occhi' - conclude - è stata totale, lo abbiamo prodotto, montato, seguito in tutto e per tutto dall’inizio alla fine. Una cosa eccitante'.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017