Excite

Gigi Proietti: "I miei primi 70 anni"

Settant'anni e non sentirli: vale per Gigi Proietti, uno dei colossi dello spettacolo italiano, uno show man a tutto tondo. L'attore, alle tante candeline da spegnere il prossimo 2 novembre non ci pensa, come conferma nell'intervista realizzata da Repubblica.

'Sono abituato a tracciare bilanci tutti i giorni, quando arrivano gli appuntamenti importanti li ho esauriti' scherza Gigi, uno dei personasggi più amati del panorama nostrano. Da anni impegnato fra teatro, cinema e televisione, ha segnato un epoca con pellicole quali 'Febbre da cavallo' e la serie tv 'Il Maresciallo Rocca'.

E malgrado il lungo curriculum alle spalle, Proietti non ha certo intenzione di fermarsi: al momento infatti è impegnato sul set della serie tv Rai 'Il signore della truffa', e il sindaco Alemanno gli ha chiesto di dirigere il Teatro di Roma.

'Se me l'avessero chiesto anni - ha commentato -avrei accettato subito, gli impegni seri vanno presi seriamente. Quindi per accettare un incarico del genere ci voglio pensare bene. Sono grato per la fiducia, ho lavorato tanto per la città e mi piacerebbe. Il Teatro di Roma non è uno scherzo, ho tanti progetti e ho chiesto tempo'.

Tra i vari impegni, Proietti non include la politica: 'Preferisco fare bene un mestiere che male due. A me piace fare il cittadino, vorrei che se lo ricordassero anche i politici. A volte incontri persone singole che ti fanno sperare, ma non c'è il senso della cosa pubblica. Per un vero cambiamento devono cambiare le persone'.

 (foto©La Presse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017