Excite

Ghostbusters 3, Bill Murray svela il motivo della sua partecipazione al film

  • Facebook

Si continua a parlare del reboot di Ghostbusters diretto da Paul Feig che uscirà il 22 luglio 2016 nelle sale statunitensi. La versione al femminile del franchaise dedicato al mondo dei fantasmi e ai loro intrepidi “cacciatori” vede nel ruolo di acchiappafantasmi Kristen Wiig (Erin Gabler, professoressa alla Columbia), Leslie Jones (Abby Bergman, collega parapsicologa), Melissa McCarthy (Patty, una donna che s'imbatte nel fantasma motore della vicenda) e Kate McKinnon (Jilliam, cacciatrice di fantasmi).

Scopri il cast al completo di Ghosbusters 3

Un cast d’eccezione, per un film che si prospetta spassoso e non da meno dei precedenti capitoli, veri e propri cult di genere. E dopo l’ufficializzazione della partecipazione di Dan Aykroyd e Bill Murray al film, è quest’ultimo a spiegare il motivo che lo ha indotto ad accettare dopo che aveva sentenziato di non volerne far parte.

Sulla rivista “Vulture” Bill Murray infatti spiega il perché del suo ripensamento dopo la categorica decisione: “È vero, non m’interessava più imbracciare uno zainetto protonico, ma l’arrivo di attrici come Kristen Wiig e Melissa McCarthy mi hanno dato speranza. Mi piacciono molto e sono delle tipe a cui è difficile dire di no. E Paul Feig è un ragazzo davvero in gamba”.

Dunque merito principalmente del cast se l’attore ha deciso di rilanciarsi in questa avventura, a 26 anni dall’uscita di Ghosbusters II per la regia di Ivan Reitman (come per il primo del 1984). “Ci ho pensato per molto tempo. E per molto intendo mesi e mesi. Anzi, non è esatto. Sono stati letteralmente anni – ha affermato l’attore - Una questione che mi stava divorando e intrecciando col rispetto che nutro verso queste attrici. E poi ho pensato che se non avessi preso parte in qualche modo, qualcuno avrebbe potuto parlarne male presupponendo che io non lo approvassi”.

(Guarda il video del set di Ghosbusters 3)

In effetti, tali dicerie stavano già prendendo il sopravvento ma il sì di Murray ha riportato il tutto nel giusto binario. E in effetti l’attore si è espresso con parole entusiastiche del cast: “Sono un gruppo davvero allegro, avranno un sacco di successo con questo film. Non voglio portare sfortuna, ma ho delle sensazioni davvero positive per questo progetto”.

Dunque Ghosbusters 3 è pronto a stupire gli spettatori cinematografici e sbancare i botteghini. E per quanto riguarda il film Paul Feig nella trasmissione “The Talking Dead” ha dichiarato Paul Feig che “The Walking Dead” è stata una grande fonte d'ispirazione per lui: "Mi piace come giocano con il pericolo e la paura, ma anche quell'idea di una lotta a oltranza." Ha poi aggiunto “Io e la sceneggiatrice Katie Dippold siamo ossessionati da una domanda: come si fa a creare una commedia che faccia paura? Secondo me la gente buffa in pericolo è una delle forme di commedia più spassose, mi piace quando le cose si mantengono realistiche mentre accadono cose assurde”.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017