Excite

Garcia Bernal è il pugile Roberto Duran

A vedere Gael Garcia Bernal, con quel viso da ragazzino e il fisico esile, è difficile associarlo all'appellativo 'Mani di pietra'. Un motivo in più per l'attore di dimostrare il proprio talento nel suo prossimo progetto in cui interpreterà appunto il pugile Roberto Duran.

Al fianco dell'attore messicano troveremo il premio Oscar Al Pacino nel panni dell'allenatore Ray Arecel. Duran, originario di Panama, è considerato uno dei pugili più talentuosi di tutti i tempi: durante la sua carriera, durata quasi 50 anni, ha ottenuto il titolo mondiale in quattro diverse categorie. Jonathan Jakubowicz si occuperà della sceneggiatura, della regia e della produzione, quest'ultima in tandem con Ben Silverman. A sovrintendere il progetto sarà il figlio di Duran, Robin.

Il titolo del film, 'Hands of Stone', si ispira al soprannome di Duran, chiamato così per la grande forza delle sue mani. La pellicola sarà incentrata in particolare sull'incontro che disputò nell'80 contro Sugar Ray Leonard per il titolo dei pesi welter. Duran si ritirò lasciando la vittoria a Leonard e pronunciando la frase 'no mas', ovvero 'mai più'.

Garcia-Bernal, che ha sfondato nel 2004 con 'I diari della motocicletta' e 'La mala educaciòn', è da tempo ormai a cavallo tra le produzioni hollywoodiane e quelle europee. Dopo aver preso parte alla commedia romantica 'Letters to Juliet', lo vedremo con Kate Hudson in 'A Little Bit of Heaven', nel thriller 'The Limits of Control' e in 'Casa de mi padre' con l'amico Diego Luna.

 (foto©La Presse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017