Excite

Sabina Guzzanti premiata all'Otranto Film Fund Festival

L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).
L'attrice-imitatrice premiata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola grazie al film-documentario sulla situazione in Abruzzo post terremoto "Draquila. L'Italia che trema". Polemiche durante la manifestazione: mentre veniva consegnato il premio in contemporanea, in piazza de Donno, il Pdl distribuiva volantini con un'immagine di Vendola con il naso di Pinocchio. E l'attrice commenta così: "Per il governo la ricostruzione de L'Aquila doveva essere un fiore all'occhiello, invece si è rivelato un disastro. Prima di giudicare bisognerebbe almeno guardare il film, non ci sono bugie, ma fatti avvenuti, verificati e provati. Accetto qualsiasi critica al mio lavoro, ma non quella della strumentalizzazione. Non si può strumentalizzare una tragedia" (©LaPresse).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017