Excite

Roma, Red Carpet del film ''Kill Me Please''

Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)
Giudicato da molti il miglior film in Concorso visto in questa V° edizione del Festival romano, la pellicola del regista belga Olias Barco, affronta in maniera comica il tema delicato della morte e del suicidio. La pellicola girata in bianco e nero, racconta la storia del ‘particolare’ Dottor Kruger, a capo di una clinica segreta che aiuta le persone che hanno deciso di togliersi la vita. Nel cast Saul Rubinek, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners e Aurélien Recoing. Ecco il red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Roma.
(© LaPresse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017