Excite

68° Golden Globe

Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)
Natalie Portman premiata come miglior attrice drammatica ai 68° Golden Globe andati in scena a Los Angeles; la stupenda attrice statunitense è una ballerina in 'Black Swan', la pellicola di Darren Aronofski sul mondo della danza. Protagonista assoluto è stato invece 'The social network', film diretto da David Fincher e che ha portato a casa le statuette più importanti superando pellicole come 'The fighter' ed 'Il discorso del re'.
(© LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018