Excite

Festival di Roma, occupato il Red Carpet in segno di protesta contro i tagli al cinema

Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)
Una protesta portata avanti da circa 1.500 persone del movimento 'Tutti a casa' ha fatto irruzione sul tappeto rosso ieri pomeriggio al Festival del Cinema di Roma, prima che la kermesse iniziasse con 'Last Night'; il motivo di tale occupazione sono i tagli del governo allo spettacolo e il mancato rinnovo delle agevolazioni fiscali per il settore. A leggere il comunicato della protesta oltre al giudice Castellitto anche le protagoniste sensuali di Last Night, ovvero Keira Knightley ed Eva Mendes
(© LaPresse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017