Excite

Cuba, protesta delle 'Donne in Bianco'

Una ventina di donne vestite di bianco e con un fiore in mano hanno manifestato ripetendo lo slogan 'Liberta', camminando dal quartiere del Centro Habana fino al Malecon, all'altezza dell' Hotel Nacional. Si tratta di una marcia di protesta di mogli, madri e sorelle di prigionieri politici all' Avana, a Cuba. La marcia che si ripete settimanalmente ha visto anche alcuni militanti pro-governo che le hanno fischiate e insultate, urlando 'Questa strada è di Fidel'. Ecco alcune immagini.
(© LaPresse)
Una ventina di donne vestite di bianco e con un fiore in mano hanno manifestato ripetendo lo slogan 'Liberta', camminando dal quartiere del Centro Habana fino al Malecon, all'altezza dell' Hotel Nacional. Si tratta di una marcia di protesta di mogli, madri e sorelle di prigionieri politici all' Avana, a Cuba. La marcia che si ripete settimanalmente ha visto anche alcuni militanti pro-governo che le hanno fischiate e insultate, urlando 'Questa strada è di Fidel'. Ecco alcune immagini.
(© LaPresse)
Una ventina di donne vestite di bianco e con un fiore in mano hanno manifestato ripetendo lo slogan 'Liberta', camminando dal quartiere del Centro Habana fino al Malecon, all'altezza dell' Hotel Nacional. Si tratta di una marcia di protesta di mogli, madri e sorelle di prigionieri politici all' Avana, a Cuba. La marcia che si ripete settimanalmente ha visto anche alcuni militanti pro-governo che le hanno fischiate e insultate, urlando 'Questa strada è di Fidel'. Ecco alcune immagini.
(© LaPresse)
Una ventina di donne vestite di bianco e con un fiore in mano hanno manifestato ripetendo lo slogan 'Liberta', camminando dal quartiere del Centro Habana fino al Malecon, all'altezza dell' Hotel Nacional. Si tratta di una marcia di protesta di mogli, madri e sorelle di prigionieri politici all' Avana, a Cuba. La marcia che si ripete settimanalmente ha visto anche alcuni militanti pro-governo che le hanno fischiate e insultate, urlando 'Questa strada è di Fidel'. Ecco alcune immagini.
(© LaPresse)
Una ventina di donne vestite di bianco e con un fiore in mano hanno manifestato ripetendo lo slogan 'Liberta', camminando dal quartiere del Centro Habana fino al Malecon, all'altezza dell' Hotel Nacional. Si tratta di una marcia di protesta di mogli, madri e sorelle di prigionieri politici all' Avana, a Cuba. La marcia che si ripete settimanalmente ha visto anche alcuni militanti pro-governo che le hanno fischiate e insultate, urlando 'Questa strada è di Fidel'. Ecco alcune immagini.
(© LaPresse)
Una ventina di donne vestite di bianco e con un fiore in mano hanno manifestato ripetendo lo slogan 'Liberta', camminando dal quartiere del Centro Habana fino al Malecon, all'altezza dell' Hotel Nacional. Si tratta di una marcia di protesta di mogli, madri e sorelle di prigionieri politici all' Avana, a Cuba. La marcia che si ripete settimanalmente ha visto anche alcuni militanti pro-governo che le hanno fischiate e insultate, urlando 'Questa strada è di Fidel'. Ecco alcune immagini.
(© LaPresse)
Una ventina di donne vestite di bianco e con un fiore in mano hanno manifestato ripetendo lo slogan 'Liberta', camminando dal quartiere del Centro Habana fino al Malecon, all'altezza dell' Hotel Nacional. Si tratta di una marcia di protesta di mogli, madri e sorelle di prigionieri politici all' Avana, a Cuba. La marcia che si ripete settimanalmente ha visto anche alcuni militanti pro-governo che le hanno fischiate e insultate, urlando 'Questa strada è di Fidel'. Ecco alcune immagini.
(© LaPresse)
Una ventina di donne vestite di bianco e con un fiore in mano hanno manifestato ripetendo lo slogan 'Liberta', camminando dal quartiere del Centro Habana fino al Malecon, all'altezza dell' Hotel Nacional. Si tratta di una marcia di protesta di mogli, madri e sorelle di prigionieri politici all' Avana, a Cuba. La marcia che si ripete settimanalmente ha visto anche alcuni militanti pro-governo che le hanno fischiate e insultate, urlando 'Questa strada è di Fidel'. Ecco alcune immagini.
(© LaPresse)
Una ventina di donne vestite di bianco e con un fiore in mano hanno manifestato ripetendo lo slogan 'Liberta', camminando dal quartiere del Centro Habana fino al Malecon, all'altezza dell' Hotel Nacional. Si tratta di una marcia di protesta di mogli, madri e sorelle di prigionieri politici all' Avana, a Cuba. La marcia che si ripete settimanalmente ha visto anche alcuni militanti pro-governo che le hanno fischiate e insultate, urlando 'Questa strada è di Fidel'. Ecco alcune immagini.
(© LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017