Excite

"Final Destination", la Morte torna in 3D

Un gruppo di persone, una premonizione, un incidente e la morte che cerca di acciuffare le vite di chi gli è sfuggito: lo schema è sempre lo stesso nella saga di 'Final Destination' ma il quarto episodio, in uscita domani al cinema, sarà in 3D. Una vera tentazione per gli amanti del genere, che non temono la vista del sangue neanche quando è più reale del solito.

L'adolescente Nick O'Bannon trascorre una piacevole giornata con gli amici all'autodromo. Prima che la gara abbia inizio, Nick ha una premonizione: un terribile incidente nel quale moriranno tutti. Alcuni amici gli credono e fuggono dal luogo, altri restano: poco dopo uno scontro tra diverse auto provoca l'arrivo di detriti tra gli spettatori e il crollo degli spalti. La profezia si avvera. Ma la Morte farà di tutto per far sì che anche Nick e i superstiti, che avrebbero dovuto morire, giungano alla loro 'destinazione finale'.

La saga ebbe inizio nel 2000 con il primio episodio, in cui l'incidente a cui sfuggivano i protagonisti era aereo. Risultò una formula fresca, e la pellicola riscosse un certo successo, almeno tra i giovani, anche grazie alla presenza di Kerr Smith, attore del telefilm 'Dawson's Creek'. Dopo tre anni arriva il film numero 2 con un incidente stradale, legato al film precedente grazie alla presenza della protagonista originale Ali Larter. Il terzo, risalente al 2006, vede la strage a bordo di spericolate montagne russe, ma la pellicola resta in sordina.

Anche in 'Final Destination 3D' i dialoghi e la trama passano in secondo piano per dar spazio alle morti più assurde dei protagonisti, senza lesinare nulla agli spettatori muniti di occhialini. Come in tutti i film della saga, anche questo si avvale per lo più di attori giovani e sconosciuti, tra cui Bobby Campo e Shantel VanSanten, eccezione fatta per Mykelti Williamson, che qualcuno ricorderà nel film premio Oscar 'Forrest Gump' nel ruolo di Bubba.

Foto da files.list.co.uk

Guarda il trailer di 'Final Destination 3D'
Powered by Filmtrailer.com

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017