Excite

Film su Papa Francesco: nel 2015 al cinema due nuove biografie

  • Getty Images

Papa Francesco I, primate d'Italia e 8º sovrano dello Stato della Città del Vaticano, non solo mobilita folle e seguaci, giunti in loco da ogni parte del mondo, ma riesce a catalizzare l'attenzione anche dei milioni di spettatori che ne venerano la figura davanti allo schermo televisivo. In vista del carisma e del proselitismo che la sua persona suscitano, il mondo del cinema non può esularsi dal trasporre la sua storia attraverso i linguaggi e i mezzi che gli sono propri.

Leggi l'articolo sul film "Francesco da Buenos Aires - La rivoluzione dell'uguaglianza"

Così, al di là del film di Miguel Rodriguez Arias e Fulvio Iannucci, Francesco da Buenos Aires - La rivoluzione dell'uguaglianza, sono in vista altri due progetti che intendono trattare l'immagine del Pontefice per divulgare la sua storia e il suo percorso di vita anche attraverso il grande schermo. A capo di queste due ulteriori pellicole, previste per il 2015, siedono due registi tra i più importanti del panorama cinematografico italiano, Liliana Cavani e Daniele Luchetti.

Liliana Cavani, sceneggiatrice e regista con una laurea in Lettere Antiche, intende portare al cinema l'adattamento del libro La lista di Bergoglio del giornalista di "Avvenire", Nello Scavo, per la produzione di Ciao Ragazzi di Claudia Mori. Il libro approfondisce il lavoro di Bergoglio in Argentina negli anni della dittatura militare volti ad aiutare i cittadini innocenti. Secondo la produttrice Claudia Mori, che da tempo ha acquistato i diritti dell'opera, la Cavani sarebbe la regista più adatta a trattare una simile materia drammaturgica, date le esperienze precedenti. Risalgono, infatti, al 1966 e al 1989 i due film su Francesco d'Assisi, volti ad indagare i controversi rapporti tra scienza e religione. "La lista di Begoglio" pare che sia la realizzazione di un film-tv per la Rai, ma ancora non sono stati rivelati ulteriori dettagli. Quello che è noto, invece, è la responsabilità dello script affidata allo sceneggiatore Umberto Contarello che andrà ad affiancare lo stesso autore del libro, Nello Scavo.

Per quanto riguarda invece Daniele Luchetti, attivo tanto nel genere documentaristico quanto nella fiction, appassionato di tematiche politiche e relative ai cambiamenti sociali, ha in cantiere il progetto di una pellicola dal titolo provvisorio Call me Francesco, prodotta dalla Taodue di Pietro Valsecchi. Di quest'ulitma opera non trapelano ancora molte informazioni, ma a Repubblica il regista ha confermato le proprie intenzioni: Ho ricevuto questa proposta e la sto valutando perché, da laico, la figura e la vita pastorale di Bergoglio è per me di enorme interesse. Ho organizzato un viaggio in Argentina proprio per approfondire la mia conoscenza del paese e della figura di Papa Francesco.

Si tratta in tutti e tre i casi di trasposizioni dal sicuro seguito di pubblico, che se è già in moto per visitare Piazza San Pietro e salutare l'emblema di Cristo sulla terra, non mancherà di affollare le sale cinematografiche.

Guarda il trailer di Francesco Da Buenos Aires - La rivoluzione dell'uguaglianza"

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017