Excite

Festival di Roma 2013: James Gray e Larry Clark, i presidenti di giuria

  • Foto Getty Images

Da vincitore del Festival del Cinema di Roma a Presidente di Giuria: questo il curioso percorso di Larry Clark, regista e fotografo che, accanto a James Gray, presiederà questa ottava edizione della rassegna. L'annuncio ufficiale svela così uno degli ultimi tasselli mancanti della kermesse.

Il regista James Gray è stato selezionato per tale ruolo perché “Il cinema moderno di James Gray nasce dalla sua capacità di tornare ai fondamenti del cinema, a Griffith-Murnau-Ford. James Gray è un cineasta che ama e conosce tutto il cinema. Un presidente ideale per la nostra Giuria 2013”, come ha spiegato il direttore della rassegna Marco Muller.

Gray presiederà una giuria composta da altre sei persone del mondo del cinema, che ancora devono essere annunciate, che insieme conferiranno il Marc’Aurelio d’Oro per il miglior film, il Premio per la migliore regia, il Premio Speciale della Giuria, il Premio per la migliore interpretazione maschile, il Premio per la migliore interpretazione femminile, il Premio a un giovane attore o attrice emergente, il Premio per il migliore contributo tecnico, il Premio per la migliore sceneggiatura.

Anche Larry Clark sarà affiancato nella difficile selezione, in questo caso da quattro personaggi del mondo del cinema, dello spettacolo e della cultura, i cui nomi verranno resi noti a breve. Questa giuria si occuperà di selezionare i vincitori per il Premio CinemaXXI, il Premio Speciale della Giuria - CinemaXXI (entrambi riservati ai lungometraggi) e il Premio CinemaXXI film brevi. Resta ancora segretissimo l'elenco delle pellicole in concorso nelle diverse categorie, delle quali ne è stata annunciata solo una: in anteprima mondiale verrà presentato il film “Fear of Falling”, di Jonathan Demme.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017