Excite

Festival di Roma 2012: "S.B. io lo conoscevo bene", arriva il documentario su Berlusconi

  • Infophoto

Silvio Berlusconioltre che per la sua “scesa in campo” in politica, sarà ricordato per vicende come il Bunga Bunga, e molti lo assoceranno al Papi che è riuscito a portare in politica ragazze avvenenti come Nicole Minetti.

Dopo alcuni film documentari dedicati alla sua figura, al Festival Internazionale del Film di Roma 2012 sarà presentato "S.B. Io lo conoscevo bene", il documentario di Giacomo Durzi e Giovanni Fasanella, all’interno della sezione “Prospettive Italiane”.

Questo nuovo documentario su Berlusconi è diverso dai precedenti, come raccontano gli autori “abbiamo concepito il nostro film come un ritratto antropologico dell'uomo, nell'intenzione di far emergere gli aspetti di un carattere e di una personalità a suo modo unica e abbiamo scelto di farlo con uno sguardo freddo, non emotivo perché Berlusconi è il prodotto di una storia e di un'epoca. E' un uomo che ha segnato e cambiato il corso della politica italiana determinando lacerazioni profondissime nella vita politico-istituzionale, nel costume e nella cultura del nostro paese".

Quindi non un documentario denuncia, ma un semplice racconto storico di un uomo, che come molti altri, ha fatto la storia del nostro paese, nel bene o nel male, di quell’uomo che in molti hanno acclamato, in tantissimi, odiato.

"S.B. Io lo conoscevo bene” sarà in concorso con altri documentari nella sezione Prospettive Italiane della settima edizione del Festival Internazione del Film di Roma:

  • Dell'arte Della Guerradi Luca Bellino, Silvia Luzi, Italia, 2012, 84';
  • Il leone d'orvieto - Giancarlo Parretti e la scalata alla Mgmdi Aureliano Amadei, Italia, 2012, 70’;
  • Milleunanotte di Marco Santarelli, Italia, 2012, 82’;
  • Pezzidi Luca Ferrari, Italia, 2012, 70’;
  • Pinuccio Lovero Yes I Can di Pippo Mezzapesa, Italia, 2012, 70’

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017