Excite

"Fast & Furious 7": interrotte le riprese per la scomparsa di Paul Walker

  • fastandfurious6.it

di Marta Gasparroni

Le riprese di Fast & Furious 7 erano già a metà e in questa settimana si sarebbero dovute girare le scene principali con Paul Walker.

Guarda le foto più belle di Paul Walker

Oltre alle prime riprese da effettuare ad Atlanta, la produzione si sarebbe dovuta spostare ad Abu Dhabi per ulteriori scene incentrate sul protagoinista Brian O'Conner.

Annunciato ufficialmente ad aprile di quest'anno, il settimo capitolo della saga muoveva dal ritorno alla quotidianità dei protagonisti. Dominic, Brian e la loro squadra, dopo aver fermato la banda di mercenari e ucciso il loro capo Owen Swan a Tokyo, erano volati nuovamente negli Stati Uniti. Tuttavia, i guai non tardano ad arrivare, dal momento che il fratello maggiore di Swan, Ian è in cerca di vendetta. Così la squadra riparte all'assalto nel tentativo di raggiungere Ian e metterlo fuori gioco prima che lui abbia la meglio su di loro.

A quanto riporta The Wrap però, i membri della troupe sono troppo sconvolti per lavorare e la Universal, in accordo con il regista James Wan, ha temporaneamente sospeso tutto senza ulteriori aggiornamenti riguardo alla ripresa del girato o alle modifiche strettamente necessarie da dover apportare, relative sia al copione che al giorno fissato per la release.

Infatti, l'intera troupe ha momentaneamente sospeso tutto proprio per gli ultimi tragici avvenimenti che hanno visto la scomparsa dell'attore americano, rimasto coinvolto in un incidente stradale e morto sul colpo.

Paul Walker era a bordo di una Porche Carrera guidata da un amico, schiantatasi irrimediabilmente contro un albero e un palo della luce e andata in fiamme. All'arrivo dei soccorsi non c'era più molto da fare.

Ironico destino per chi aveva raggiunto la fama e i cuori di miliioni di fan proprio al volante dell'auto, nella saga adrenalinica di "Fast & Furious", che prevedeva una serie di titoli da svilupparsi tra il 2011 e il 2014, data di uscita del settimo capitolo, con in cantiere un'ulteriore tripletta di titoli fino ad arrivare al numero dieci.

I pronostici non sono positivi e contribuiscono a sottolineare il clima di sconforto per l'imprevista e dolorosa perdita, che finisce per legare indissolubilmente la fama dell'attore a uno dei maggiori franchise del momento. La produzione non è ancora in grado di stabilire cosa e come verrà modificato nella struttura drammaturgica e nessuno sembra ancora pronto a realizzare completamente quanto accaduto.

Sicuramente, in simili condizioni the show musn't go on.

Qui sotto una scena tratta da "Fast & Furious 6"

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017