Excite

Evan Rachel Wood, Lolita ribelle per Woody

E' una delle attrici più anticonformiste della nuova generazione, una ribelle a cui piace stupire. Di sè stessa dice: "Mi piacciono le 'bad things' ma con la gente sono proprio buona". Evan Rachel Wood tornerà sul grande schermo in Italia venerdì con il nuovo film di Woody Allen "Basta che funzioni".

Guarda alcune immagini di Evan Rachel Wood

L'attrice 22enne interpreta una giovane svampita e rubacuori che si sposa con un uomo di 62 anni, interpretato da Larry David. La pellicola segna il ritorno di Allen a New York, e in molti hanno considerato la sceneggiatura quasi autobiografica, visto che la compagna del regista Soon-Yi era la sua figlia adottiva ed è molto più giovane di lui.

In una recente intervista al mensile Ciak, alla Wood è stato chiesto se aveva avuto problemi a fingersi innamorata di un uomo decisamente più maturo. "Ma non li legge i giornali?" ha risposto la bionda protagonista di "Whatever Works", titolo originale della pellicola. Infatti l'attrice è fidanzata da due anni con l'inquietante artista quarantenne Marilyn Manson.

"Sa qual'è sempre stato il mio romanzo di riferimento?" dichiara nella suddetta intervista. "Lolita. L'ho letto a 15 anni, mia madre mi ha fatto una scenata e io le ho risposto 'E' di un grande scrittore, Nabokov. Preferiresti che leggessi romanzi porno?'".

Guarda alcuni scatti sexy dell'attrice

Evan non hai mai avuto problemi a dare scandalo, fin da quando nel 2003 interpretò la ribelle adolescente di "Thirteen": "A 13 anni ero come il mio personaggio Tracy, meno promiscua ma ugualmente autodistruttiva". E non considera un tabù mostrarsi senza veli: "Non ho questo tipo di problemi. In 'Across the Universe' potevo mostrare solo un seno, ma francamente mi è sembrato troppo poco". Insomma, da questo giovane uragano ci si può aspettare di tutto.

Guarda il trailer di "Basta che funzioni"
Powered by Filmtrailer.com

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017