Excite

"E' nata una star": Littizzetto e Papaleo alle prese con il cinema porno

  • Locandina ufficiale

L’accoppiata più ironica e strana del momento approda sul grande schermo. Luciana Littizzetto dai lidi di Che tempo che fa, ha incontrato Rocco Papaleo, fresco fresco di Sanremo ed hanno dato alla luce una star, Pietro Castellitto, figlio di due cervelli che il nostro cinema e il nostro ambiente letterario italiano vantano, Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini. Fin qui tutto è tranquillo, famiglia normale con un figlio. Ma gli occhi si spalancano se in modo anomalo mamma e papà scoprono che il loro bambino è un superdotato e per giunta pornodivo.

“E’ nata una star” racconta la storia di Lucia, mamma di Marco, 19 anni, che un bel giorno scopre nella cassetta delle lettere una busta contenente un dvd inconsueto: è il video di suo figlio ripreso mentre gira un film porno. La reazione è alquanto sconvolgente. Lucia racconta tutto a suo marito Fausto che per un attimo rimane incredulo, ma dopo comincia ad interrogarsi sulle sue “dimensioni virili”. Pare che suo figlio non abbia proprio preso da lui.

In un’intervista rilasciata a La Repubblica, Luciana Littizzetto, racconta com’è nata l’idea del film proposto a Lucio Pellegrini, regista della pellicola: “Da lettrice accanita sono rimasta folgorata dal racconto di Hornby" (ndr. libro da cui è tratto il film) e poi continua “E' straordinario come racconta con leggerezza e senza grossolanità, un argomento del genere. Quanto alla trasposizione, la nostra chiave di lettura è che moglie e marito reagiscono in maniera completamente diversa, alla scoperta sul figlio: lei, come tutte le donne, cerca di farcela stare, questa cosa, nella sua vita; cerca, come si dice del film, un senso. Lui invece ha una reazione molto basic: non voglio sapere niente, lui non ha preso da me. Vuole buttare fuori la cosa dalla sua vita".

Attraverso un inaspettato aneddoto, il film parla del mondo del cinema porno. A tal proposito la Littizzetto ha dichiarato: "La penso un po' come il mio personaggio: anche se spesso il cinema a luci rosse è spesso associato a droga, riciclaggio, prostituzione, alla fine non è così terribile. Non è una tragedia. Come dice lei sullo schermo, le vere tragedie sono altre. Anzi può anche essere, come nel suo caso, un modo per ritrovare l'intimità col marito".

Il film è diretto da Lucio Pellegrini ed uscirà in tutte le sale il prossimo 23 marzo.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017