Excite

Doors al cinema con Live At The Bowl '68, tutte le novità

  • Getty Images

Il mito dei Doors torna in vita e lo fa con un ritorno strepitoso, al cinema. Il 27 febbraio sarà proiettato sul grande schermo di 300 sale italiane il concerto della band di Jim Morrison tenutasi nel 1968 a Los Angeles, il The Doors Live At The Bowl '68.

La pellicola è stata accuratamente restaurata, rilavorata dettagliatamente sia nelle immagini che nell'audio. A riportare tutto in vita, con la stessa emozione di un concerto dal vivo è stato Bruce Botnick, il fonico storico che si occupò, all'epoca, della registrazione in prima persona.

Il film-concerto è stato completato anche da numerosi contenuti extra che daranno la possibilità, anche a chi non ha vissuto il magico periodo storico-musicale dei Doors, di conoscere fino in fondo quello che la band ha rappresentato per un'intera generazione e cosa rappresenta tutt'oggi.

La grande proiezione è stata già visionata, e approvata, dal componente dei Doors ancora in vita, Ray Manzarek, fondatore e tastierista, che ha apprezzato il lavoro di Botnick sostenendo di aver rivissuto la stessa emozione provata dal vivo sul palco.

Lo spettatore sarà, dunque, immerso in un concerto dal vivo - di settantuno minuti - che, all'epoca, vide la registrazione con ben quattro telecamere che ripresero, passo passo, i movimenti dei musicisti e seguì l'animo ribelle di Jim Morrison. Alla lavorazione partecipò anche Harrison Ford, all'epoca 26enne alle prime esperienze.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017