Excite

Dianna Agron al Giffoni 2012: "Prima di Glee ero una sfigata"

  • giffonifilmfestival.it

Era la star più attesa del GFF 2012 e quando alla fine ieri si è palesata non ha tradito le attese delle migliaia di ragazzini arrivati a Giffoni Valle Piana da ogni parte d'Italia e d'Europa. Dianna Agron, Quinn Fabray nella serie cult degli adolescenti 'Glee', ha regalato ai suoi fan una giornata indimenticabile, rispondendo con sincerità alle tantissime domande rivoltele e coinvolgendo i giovani spettatori in alcuni emozionanti fuoriprogramma.

Giffoni Film Festival 2012: tutte le news

Al suo ingresso alla Cittadella del Cinema, infatti, l'attrice ventiseienne è stata accolta da un filmato girato in mattinata con un montaggio di decine di messaggi benvenuto da parte dei ragazzi del Giffoni Film Festival. Un tributo che ha fatto commuovere Dianna, che quando ha provato a ringraziare i fan è stata letteralmente 'travolta' da 'Somebody to love' dei Queen cantata dalla sala intera. E così, per dimostrare la sua gratitudine, la star di 'Glee' a fine conferenza ha invitato sul palco due ragazzine, intonando con loro 'Hey Jude' dei Beatles, subito ripresa da tutti gli astanti.

Nel mezzo c'è stato un botta e risposta altrettanto partecipato ed emozionante, con i fan che hanno chiesto alla loro eroina davvero di tutto e lei che non si è mai tirata indietro a rispondere, arrivando anche a definirsi non proprio una "sfigata" - parola che ha scandito in italiano - ma quasi, raccontando che al liceo "non ero certo cool o tra le favorite della scuola. Mi piaceva ballare e cantare, avevo degli amici, ma vestivo sempre in jeans e t-shirt".

Una condizione che l'accomuna ai protagonisti di 'Glee', il cui successo è senza dubbio "legato alla figura del perdente. Musica-danza-sfigati, perché è con loro che i ragazzi si identificano di più", ma che a un certo punto ha subito un'inversione di tendenza, quando dopo più di "30 audizioni per avere una particina in un musical" senza riuscirci, ha fatto un provino "per Glee e mi hanno preso subito. Alla fine le cose importanti succedono anche se inizialmente può sembrare che le cose non vanno come vorremmo", ha detto Dianna, invitando i ragazzi presenti a non arrendersi mai.

Del resto, la determinazione e la perseveranza dimostrate in passato oggi ripagano l'attrice con la fama internazionale e un ruolo da protagonista nel prossimo film di Luc Besson, 'Malavita', al fianco di un mostro sacro come Robert De Niro. Lei però si schermisce, dicendo di avere ancora molta strada da fare e di ispirarsi a icone del passato del calibro di Audrey Hepburn, Sophia Loren e Grace Kelly: "Sono cresciuta guardando la loro eleganza nei film degli anni cinquanta e sessanta".

Per quanto riguarda la nuova serie di 'Glee', che andrà in onda come sempre su Fox, il riserbo invece è totale. L'unica cosa che si sa è che Quinn andrà all'università a Yale, mentre nel cast entrerà come comparsa Sarah Jessica Parker.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017