Excite

Dennis Hopper malato terminale

Lo scorso ottobre era stato ricoverato d'urgenza in ospedale per un malore, poi si è mormorato di un male incurabile, ad oggi la conferma: l'attore Dennis Hopper è malato terminale di cancro alla prostata. Ad annunciarlo, riporta il sito Tmz, è il suo avvocato Joseph Mannis.

Quest'ultimo ha aggiunto che Hopper, arrivato a pesare 45 kg, è troppo debole perfino per sottoporsi alle sedute di chemioterapia. Inoltre Dennis non parteciperà neppure all'udienza in tribunale per il divorzio dalla moglie Victoria. Hopper è stato sposato cinque volte: dall'ultimo matrimonio ha avuto la figlia Galen, ad oggi 6 anni, ed è stato accusato da Victoria di 'condotta oltraggiosa' perchè fumava in continuazione marjuana in presenza della piccola.

L'unico impegno al quale Hopper probabilmente prenderà parte è l'assegnazione della sua stella sulla Hollywood Walk, prevista per venerdì prossimo. Secondo i medici, l'attore dovrebbe presenziare alla cerimonia perchè potrebbe procurargli effetti benefici sulla salute.

Hopper, 73 anni, è divenuto celebre negli anni '50 grazie a pellicole quali 'Il gigante' e 'Gioventù bruciata'. Nella sua filmografia si annoverano anche 'Rusty il selvaggio', 'Velluto blu', 'Apocalipse now' ma soprattutto il cult 'Easy Rider', del quale co-scrisse la sceneggiatura.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017