Excite

David di Donatello: 18 nomination per Virzì

Paolo Virzì sarà il favorito ai prossimi David di Donatello, gli Oscar italiani: il suo splendido film 'La prima cosa bella' infatti ha ricevuto ben diciotto nomination, tra cui le principali. Le candidature sono state annunciate oggi da Gian Luigi Rondi nel corso della conferenza di presentazione dell'evento.

I David di Donatello saranno assegnati ai film appartenenti alla stagione cinematografica 2009-2010 il prossimo 7 maggio: dopo la pellicola di Virzì, il film a ricevere più candidature - ben 16 - è stato 'L'uomo che verrà' di Giorgio Diritti, incentrato sull'episodio storico della strage di Marzabotto, già premiato dal pubblico allo scorso Festival del Film di Roma.

Quindici le categorie in cui è stato nominato 'Vincere' di Marco Bellocchio, ritratto della prima moglie di Benito Mussolini, Ida Dalser, interpretata da Giovanna Mezzogiorno. Quattordici e tredici la nomination rispettivamente per 'Baarìa' di Giuseppe Tornatore e 'Mine Vaganti' di Ferzan Ozpetek.

E saranno proprio i suddetti cinque film a contendersi il premio come miglior pellicola. In lizza per la statuetta come miglior interprete maschile Antonio Albanese e Kim Ross Stuart ('Questione di cuore'), Libero De Rienzo ('Fortapasc'), Valerio Mastandrea ('La prima cosa bella') e Filippo Timi ('Vincere').

Le attrici nominate per il corrispettivo riconoscimento al femminile sono Micaela Ramazzotti e Stefania Sandrelli ('La prima cosa bella'), Margherita Buy ('Lo spazio bianco'), Giovanna Mezzogiorno ('Vincere') e Greta Zuccheri Montanari ('L'uomo che verra').

Guarda il trailer de 'La prima cosa bella'

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017