Excite

Critics' Choice Movie Awards 2014, vincitori: "12 anni schiavo" e "Gravity"

  • Getty Images

di Marta Gasparroni

Negli States continuano le cerimonie di assegnazione di riconoscimenti riguardo all'industria del cinema.

Oggi vengono resi noti i vincitori della 19esima edizione dei Critics' Choice Movie Awards, premi assegnati annualmente da circa 250 critici cinematografici legati alle principali testate giornalistiche statunitensi e operanti nella televisione, nella radio, nella carta stampata e su internet.

Quest'anno guida la corsa Gravity di Alfonso Cuarón, pellicola che già ha ottenuto un ampio spettro di candidature e riconoscimenti, premiato ai Golden Globe per miglior regia e con la bellezza di 10 nomination agli Oscar 2014, tra cui miglior fotografia, miglior regia, miglior effetti speciali, miglior attrice protagonista e miglior film.

Guarda le foto dal film "Gravity"

La pellicola sci-fi con protagonisti Sandra Bullock e George Clooney, già dichiarati la miglior coppia dai People's Choice Awards, ottiene anche altre 7 premi, tra cui quello per miglior regia assegnato a Cuarón e quello per miglior film di fantascienza.

Miglior film dell'anno è invece 12 anni schiavo di Steve McQueen, che con tale risultato gareggia in vantaggio, rispetto agli altri validi concorrenti, per la corsa alla statuetta d'oro del prossimo 2 marzo.

Il premio per miglior commedia va invece ad American Hustle di David O. Russel, altra pellicola che sta continuando a fare incetta di nomination e riconoscimenti scattando verso una sempre più appetibile vittoria finale.

Tra gli attori premiati spiccano Cate Blanchette per Blue Jasmine e Matthew McConaughey per Dallas Buyers Club come interpreti principali, mentre a Jared Leto (sempre per "Dallas Buyers Club") e Lupita Nyong’o ("12 anni schiavo") va il riconoscimento come attori secondari.

Di seguito tutti i premi assegnati

  • MIGLIOR FILM: 12 Years a Slave
  • MIGLIOR ATTRICE: Cate Blanchett, Blue Jasmine
  • MIGLIOR ATTORE: Matthew McConaughey, Dallas Buyers Club
  • MIGLIOR REGISTA: Alfonso Cuarón, Gravity
  • MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Spike Jonze, Her
  • MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATA: John Ridley, 12 Years a Slave
  • MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Lupita Nyong’o, 12 Years a Slave
  • MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Jared Leto, Dallas Buyers Club
  • MIGLIOR CAST D’INSIEME: American Hustle
  • MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE: Frozen
  • MIGLIOR FILM STRANIERO: La vita di Adele
  • MIGLIOR DOCUMENTARIO: 20 Feet from Stardom
  • MIGLIOR COMMEDIA: American Hustle
  • MIGLIOR GIOVANE ATTRICE: Adele Exarchopoulos, Blue Is the Warmest Color
  • MIGLIOR ACTION: Lone Survivor
  • MIGLIORE ATTRICE IN UN ACTION MOVIE: Sandra Bullock, Gravity
  • MIGLIOR ATTORE IN UN ACTION MOVIE: Mark Wahlberg, Lone Survivor
  • MIGLIORE ATTRICE IN UNA COMMEDIA: Amy Adams, American Hustle
  • MIGLIORE ATTORE IN UNA COMMEDIA: Leonardo DiCaprio, The Wolf of Wall Street
  • MIGLIOR SCI-FI/HORROR MOVIE: Gravity
  • MIGLIOR MONTAGGIO: Alfonso Cuarón, Mark Sanger, Gravity
  • MIGLIOR FOTOGRAFIA: Emmanuel Lubezki, Gravity
  • MIGLIORI VISUAL EFFECTS: Gravity
  • MIGLIOR ART DIRECTION: Catherine Martin (Production Designer), Beverley Dunn (Set Decorator), The Great Gatsby
  • MIGLIOR COSTUME DESIGN: Catherine Martin, The Great Gatsby
  • MIGLIOR HAIR & MAKEUP: American Hustle
  • BEST COLONNA SONORA: Steven Price, Gravity
  • MIGLIOR CANZONE ORIGINALE: “Let It Go”, Robert Lopez and Kristen Anderson-Lopez, Frozen
  • JOEL SIEGEL AWARD: Forest Whitaker
  • LOUIS XIII GENIUS AWARD: Julie Delpy, Ethan Hawke, Richard Linklater

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018