Excite

Ciak d'oro 2011, vincono Moretti e Martone

I vincitori della scorsa stagione cinematografica sono 'Habemus Papam' e 'Noi credevamo', almeno secondo i lettori della rivista Ciak. La cerimonia di premiazione dei Ciak d'oro indetta dal mensile di cinema Mondadori avrà luogo stasera, presieduta dal direttore Piera Detassis.

I premi sono assegnati ogni anno in base ai voti dei lettori della rivista: Nanni Moretti con il suo papa in crisi d'identità riceverà il riconoscimento per il miglior film, e poi miglior sceneggiatura scritta dal regista a sei mani con Francesco Piccolo e Federica Pontremoli, miglior colonna sonora e il miglior manifesto.

All'epopea risorgimentale diretta da Mario Martone, reduce dal David di Donatello come miglior film, vanno il Ciak d'oro per la miglior regia, e quelli per il miglior montaggio, la migliore scenografia e i migliori costumi. I lettori di Ciak hanno pensato anche a fare giustizia puntando finalmente i riflettori su Kim Rossi Stuart, miglior attore per la grande prova in 'Vallanzasca - Gli angeli del male'.

Il corrispettivo premio femminile se l'è aggiudicato Alba Rohrwacher per il secondo anno consecutivo con 'La solitudine dei numeri primi', mentre la migliore non protagonista è Carolina Crescentini in 'Boris'. Giorgio Tirabassi è il miglior non protagonista per 'La pecora nera' di Ascanio Celestini, che vince il premio come miglior opera prima. Ciak d'oro alla carriera per Gigi Proietti, mentre Paola Cortellesi sarà incoronata personaggio dell'anno.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018