Excite

Christopher Lee non perteciperà a Lo Hobbit

Grande delusione per i fanatici del Signore degli Anelli e de Lo Hobbit, il film che Guillermo del Toro si accinge a girare e di cui ancora rimangono molti dubbi per quanto riguarda il cast.

L'unica certezza, purtroppo negativa per i fan, riguarda l'assenza certa di Christopher Lee, l'interprete di Saruman, il quale ha dichiarato di essere troppo anziano per affrontare uno sforzo del genere.

Ecco le parole dell'86enne attore inglese di fronte alla domanda maliziosa del blogger di RushBlogg al Karlovy Vary International Film Festival:

"Tornare nella Terra di Mezzo? Certamente. Tornare in Nuova Zelanda? Decisamente no. Attenzione: è un posto meraviglioso, il più bel luogo al Mondo ed è stata una esperienza senza precedenti per me. Ho parlato con i produttori dello Hobbit, che mi hanno chiesto se sono disposto ad apparire nel film. Ho risposto: non è possibile, perché Saruman non compare nel libro. Allora mi hanno chiesto se sono disposto a lavorare in un secondo film, sempre diretto da Del Toro. Sarà una produzione di quattro anni. Non se ne sa ancora molto, ma sembra che mostrerà il Consiglio degli Istari, e anche la storia di Saruman, che centinaia di anni prima del Signore degli Anelli era un grande Stregone, potente e buono, che successivamente è cambiato. Dovete sapere che è un personaggio importante, e la sua "fine" è stata tagliata nel Ritorno del Re - il che è stato piuttosto oltraggioso - ma è stata inserita nell'edizione estesa DVD. Tornando alla domanda principale, la Nuova Zelanda: ho detto "non ne sono sicuro. Se fate lo Hobbit, io farò la voce del drago." Ma se faranno il secondo film, e io sarò ancora vivo, sarà tra due anni e la Nuova Zelanda rimane davvero lontana. Un viaggio tremendo. 26 ore di aereo. E' troppo lontano".

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017