Excite

Checco Zalone presenta "Che bella giornata"

Dopo il successo dello scorso anno 'Cado dalle nubi', l'irriverente Checco Zalone torna sul grande schermo con il secondo film 'Che bella giornata'. Squadra vincente non si cambia, infatti il comico ha voluto ancora alla regia Gennaro Nunziante.

Guarda le foto della presentazione del film "Che bella giornata"

Nelle sale dal 5 gennaio, Zalone interpreta una security guard che viene trasferito da una discoteca in Brianza al Duomo di Milano a causa di minacce di possibili attentati. Il protagonista conosce Farah, studentessa araba che si finge francese, giunta in Italia per mettere in atto la propria vendetta. Abilissimo nel creare involontari malintesi, Zalone ne combinerà di tutti i colori.

'Lo sberleffo è per noi, prendo per i fondelli gli italiani, il mondo occidentale' ha spiegato l'attore in conferenza. 'Ora non voglio la crisi atlantica in una commedia, ma quando dico ‘Voi abitate in Islam?’, oppure quando difendo le donne non rispettate nei paesi arabi e poi maltratto mia madre pugliese, accuso l’ignoranza e l’ipocrisia del nostro paese'.

Il personaggio interpretato da Rocco Papaleo per esempio è un soldato che preferisce la guerra alla moglie. 'I musulmani - ha aggiunto la co-protagonista Nabiha Akkari - andranno in sala a ridere come tutti gli altri, noi prendiamo in giro il terrorismo. Non c’è pesantezza moralistica nel trattare questo tema. Possiamo ridere di tutto. E vale anche per noi arabi, non ci sarà alcun problema, non temo minacce'.

'Non saprei dove sono i passaggi lesivi per i musulmani. Ci siamo posti i problemi solo sulle vittime di guerra italiane, quasi tutte del Sud, che magari potevano sentirsi mancati di rispetto. I terroristi stanno tranquilli, siamo noi a far la figura dei c...' ha concluso Zalone.

 (foto©La Presse)

Guarda il trailer di 'Che bella giornata'

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017