Excite

Checco Zalone accusato di plagio per "Sole a catinelle", la risposta su Facebook

  • Fonte Foto ⒸGetty Images

Checco Zalone è stato accusato di plagio per la trama del film “Sole a catinelle”. Pare che la sceneggiatura del lungometraggio uscito al cinema il 31 ottobre 2013, diretto da Gennaro Nunziante, sia molto simile alla trama scritta da un certo Alex De Vietro (22 anni di Taranto) che ha denunciato l’attore mandando avanti il suo avvocato Fabrizio Lamanna.

Guarda le foto di Checco Zalone

Il legale ha presentato un esposto alla procura della Repubblica di Taranto per valutare e accertare “se nei fatti, atti e comportamenti posti in essere siano rinvenibili fattispecie penalmente rilevanti”. De Vietro pare che, dopo aver visto il film, si sia sentito “fortemente danneggiato, in quanto privato della possibilità di riprodurre la sua opera ad altri soggetti”.

Il “danneggiato” ha dichiarato che il film della Taodueriprenderebbe pedissequamente il nucleo individualizzante di un manoscritto di creazione di De Vietro e depositato in data 13 giugno 2012 – circa un anno prima dell’uscita del film nelle sale italiane - presso l’ufficio Siae”.

Quello che però fa pensare che si tratti solo di un modo semplice per farsi pubblicità è che l’accusa fa riferimento in modo molto generico esclusivamente a tre scene del film (campione di incassi italiano), e non a tutta la trama.

Nell’esposto l’avvocato ha infatti spiegato che, mettendo accanto lo scritto del suo assistito e la sceneggiatura dell’attore pugliese, “emergerebbero almeno tre atti che possono definirsi individualizzanti dell’opera stessa: la scena del protagonista che ricerca le offerte di lavoro su un giornale, la professione di venditore porta a porta e il divieto di accesso dei consulenti porta a porta”.

Zalone non ha esitato a commentare la vicenda sul suo account Facebook in tono chiaramente ironico come solo lui sa fare: “Quindi cari sceneggiatori, se scrivete una storia in cui il protagonista alla fine muore, sappiate che i diritti sono dei sig. Marco, Matteo, Luca e Giovanni”.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017