Excite

Charlie Sheen sieropositivo: "Ha nascosto il virus Hiv per 4 anni". Outing dell'attore in diretta tv

  • Getty Images

Doveva essere il diretto interessato a rompere il ghiaccio con un annuncio in tv previsto per stamattina, ma la notizia della sieropositività di Charlie Sheen, al secolo Carlos Irwin Estévez, è stata riportata in anticipo dal "National Enquirer" con un esclusivo servizio di 8 pagine sull’attore statunitense in uscita nel nuovo numero in edicola da domani.

Star del cinema americano malata di Aids? Indiscrezioni e polemiche sui media

La copertina del magazine a stelle e strisce ha infatti visto la luce prima del tempo proprio per informare il pubblico del clamoroso scoop, mentre il divo del cinema americano darà la sua versione dei fatti tra qualche ora davanti alle telecamere dell’Nbc al "Today Show" del martedì.

Una vita di eccessi, tra alcool e droga con tante donne “conquistate” grazie alle luci della ribalta ed a una fama di playboy ormai destinata a tramontare non senza le inevitabili polemiche del caso: secondo quanto riporta oggi il sito web del "NY Daily News", Charlie Sheen per almeno quattro anni ha tenuto “nascosto il mortale Hiv” alle sue amanti, continuando a portarsi “a letto migliaia di ragazze” nonostante l’elevato rischio di contagio per via sessuale del virus.

(Charlie Sheen, al secolo Carlos Irwin Estévez, positivo all'Hiv: scandalo a Hollywood)

Milioni di dollari, inoltre, sarebbero stati sborsati dall’attore newyorchese nel lungo periodo di “black out” sulla malattia contratta alle persone informate della notizia e soltanto il crescente pressing dei tabloid americani ha costretto fuori tempo massimo l’ormai 50enne celebrità a fare "outing" sui media nazionali.

Diversi magazine erano sulle tracce dell’attore “indiziato” del grave caso, grazie all’identikit sempre più preciso del possibile protagonista di una vicenda a dir poco imbarazzante per lo "star system" a stelle e strisce, ma da pure indiscrezioni di stampa specializzata in gossip adesso si è passati a scoop vero e proprio, con tanto di prove dei fatti in questione e conferma diretta del divo coinvolto nello “scandalo”.

La polemica, che già aleggia da diverse ore sui media (non solo degli States) e in rete, difficilmente si spegnerà dopo il messaggio chiarificatore di Charlie Sheen al "Today Show".

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017