Excite

Carlo Monni è morto, se ne va l'attore e poeta fiorentino, ha recitato con Benigni e Troisi

  • You Tube

Il cinema italiano ha perso uno dei suoi volti più popolari nel senso stretto della parola. Carlo Monni è morto all’età di settant’anni nella sua Firenze al termine di una lunga lotta contro una malattia incurabile. Definire Carlo Monni un caratterista sarebbe limitarlo in quella che era la sua espressione artistica più pura.

Toscano puro sangue ha incarnato tutti i pregi ed i difetti di una delle zone più belle della nostra Italia. Arrivato alla notorietà negli anni settanta con Roberto Benigni, memorabile la sua interpretazione in “Berlinguer ti voglio bene”, ha poi proseguito lavorando per registi importanti e per giovani esordienti come Leonardo Pieraccioni, Francesco Nuti, Massimo Troisi e Mario Monicelli.

Con Carlo Monni se ne va uno degli esponenti di quell’arte tutta toscana che è il verseggiare libero. Famosi i suoi duetti con un altro campione del genere che è Roberto Benigni. Nonostante le moltissime offerte, Carlo Monni, ha sempre preferito il cinema ed il teatro alla televisione che non ha mai amato particolarmente.

Carlo Monni preferiva l’improvvisazione, l’esibizione spontanea in una strada o in una piazza della sua Firenze. In giro per i tanti comuni della Toscana con i suoi spettacoli e con gli omaggi continui agli altri attori e poeti della sterminata tradizione fiorentina e toscana in generale.

Alcuni dei suoi film più famosi: “Berlinguer ti voglio bene”, “Ciao nì”, “No grazie il caffè mi rende nervoso”, “Tu mi turbi”, “Non ci resta che piangere”, “Casablanca Casablanca”, “Speriamo che sia femmina”, “Ultimo minuto”, “Snack Bar Budapest”, “Caruso Pascoski di padre polacco”, “Benvenuti in casa Gori”, “La banda del brasiliano”, “Manuale d’amore 3”, “Tutti giù per terra”, “Storie di ordinaria follia”, “Maschio, femmina, fiore, frutto”, “Mamma Ebe”.

La camera ardente di Carlo Monni è stata allestita al teatro di Rifredi dove si svolgeranno anche i funerali il prossimo 21 maggio. A giudicare dal gran clamore e dai numerosi messaggi condivisi sui social network di sicuro ci sarà molta gente a dare l’ultimo saluto a Carlo Monni.

Guarda un cortometraggio con Carlo Monni

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017