Excite

Carla Bruni parla del progetto con Woody Allen

A settembre era giunto solo un "sì": Carla Bruni aveva accettato di essere diretta dal maestro Woody Allen in un film. Ad oggi la first lady francese commenta la sua decisione ammettendo l'inesperienza nel campo del cinema, sebbene abbia trascorso una vita sotto i riflettori nei panni di modella e cantante.

Guarda le immagini di Carla Bruni al G8

"Woody mi ha proposto di partecipare al suo prossimo film" ha spiegato "Carlà" all'emittente televisiva Canal Plus. "Non so ancora quale ruolo dovrò interpretare, ma ho accettato. Faccio tutto un po' alla cieca altrimenti non farei niente,- spiega - non sono assolutamente un'attrice. Forse sarò completamente negata, ma lo scoprirò sul set. Quando sarò nonna racconterò di aver fatto un film con Woody Allen".

La Bruni inoltre ha parlato della richiesta ricevuta da Woody, che la vuole sul grande schermo in esclusiva: "Mi ha chiesto gentilmente di non fare film prima di girare con lui. Se mai tutto si concretizzasse, sarà un'esperienza per me". Quando Allen la incontrò a giungo a Parigi e le propose il progetto, disse su di lei: "Sono sicuro che sarebbe meravigliosa, ha carisma ed è abituata a esibirsi in pubblico, potrei affidargli qualunque ruolo".

E mentre Carla si prepara al primo ciak, lei e il marito Nicolas Sarkozy hanno fatto il giro del mondo in tv in versione Simpson: infatti la coppia è stata inserita nella nota serie animata nella puntata "The Devil Wears Nada", parodia del film con Meryl Streep.

Foto da 4.pictures.fp.zimbio.com

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017