Excite

Cannes 2012: le major chiedono denaro per interviste ad attori e registi

  • Infophoto

Le chiamano “partecipazione alle spese”, ma si tratta di un vero e proprio “ricatto”,una sorta di “pizzo” che le major cinematografiche chiedono ai giornalisti per far rilasciare delle interviste ai loro divi attori. Succede proprio a Cannes 2012, in occasione della 65esima edizione del Festival del Cinema.

Guarda le foto del red carpet di Cannes 2012 con Brad Pitt

A far uscire allo scoperto i presunti “ricattatori”, la giornalista della rivista canadese MacLean's che ha “cantato” l’azione messa in gioco da Alliace Film che porta a Cannes “On the Road” di Walter Salles e “Killing them soflty” con Brad Pitt.

In effetti proprio per il film del divo, marito di Angelina Jolie, la major avrebbe chiesto 3mila euro per un’intervista televisiva con i due attori, 2500 per un’intervista individuale all’attore – che non è Brad Pitt, conosciuto per non rilasciare interviste face-to-face.

I costi per “On the road”, invece, pari ammontino anche a 1000 euro per interviste individuali ad attori e regista.

Questo significa che anche il grande cinema è in crisi? O è un modo di “fare cassa” ancora di più grazie alla fama di certi personaggi che contano milioni di fan in tutto il mondo? In effetti, quale momento migliore, se non il Festival di Cannes, dove ci si ritrova, anche senza volerlo, davanti ad una ciurma di giornalisti e fotografi agguerriti per avere almeno uno scatto e qualche parola sul Festival…

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017