Excite

Cameron Diaz in "La custode di mia sorella"

Alla soglia dei 37 anni, Cameron Diaz è pronta a dimostrare che non è solo un'attrice da commedia con il film drammatico "La custode di mia sorella", presentato in anteprima al Festival del Cinema di Locarno e in uscita a settembre.

Guarda le foto di Cameron Diaz sul set

La bionda attrice lanciata in "The Mask" ha raccolto la sfida di Nick Cassavetes (regista di "Alfa Dog") che l'ha voluta nel ruolo di Sara, una madre impegnata nella lotta per la sopravvivenza della figlia maggiore: ques'ultima, infatti, è affetta dalla nascita da una rara forma di leucemia e la sorella minore Anna, geneticamente controllata, è stata concepita dai genitori per donarle sangue e midollo.

Anna deciderà improvvisamente di ribellarsi alla situazione e di riappropriarsi del proprio corpo rivolgendosii ad un avvocato a soli undici anni. La ragazzina narra il film in prima persona, rispettando quella dell'omonimo romanzo di Jodi Picoult a cui è ispirato.

"Quella del mio personaggio è una situazione impossibile da giudicare" ha dichiarato Cameron al settimanale Io Donna. "Sara - prosegue - è convinta di poter offrire l'amore necessario a tutti i figli e combatte come una tigre fino all'ultimo. Quando ti trovi di fronte alla morte non ci sono scappatoie.

Oltre alla convincente interpretazione della Diaz, c'è da segnalare anche quella di Abigail Breslin nei panni di Anna: Abigail è divenuta famosa grazie al ruolo da protagonista in "Little Miss Sunshine". Infine Alec Baldwin è l'avvocato di Anna mentre la giovane Sofia Vassilieva è Kate, la ragazzina affetta dalla malattia.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017