Excite

Brittany Murphy, morta a 32 anni sembra per un infarto

L'attrice americana Brittany Murphy, 32 anni, è morta ieri mattina in seguito a un arresto cardiaco. E' stata la madre a ritrovare la donna in stato di incoscienza nella doccia del suo appartamento di Los Angeles. I soccorsi sono stati chiamati dal marito dell'attrice, lo sceneggiatore britannico Simon Monjack, subito accorso sul luogo.

Le immagini di Brittany Murphy

La donna è stata immediatamente trasportato al Cedars-Sinai Medical Center di Beverly Hills dove è stata ricoverata, ma dopo poche ore i medici hanno dichiarato il decesso. Alcune voci hanno riferito che l'attrice stava vivendo un momento particolarmente difficile. Da poco era stata licenziata dal cast dell'ultimo film "The Caller" per aver creato troppi problemi alla troupe.

Secondo il tabloid The Sun la donna sarebbe morta per una prescrizione medica di tranquillanti potenti, tra cui il Vicodin, proprio come Michael Jackson. A quanto pare l'attrice aveva problemi di salute e per questa ragione prendeva dei tranquillanti; circolano, inoltre, voci secondo le quali la Murphy soffriva di disturbi alimentari.

A dare per primo la notizia della morte dell'attrice è stato il sito di gossip TMZ. Secondo quanto scritto sul sito accanto alla donna c'era "molto vomito". La morte della Murphy sembra si stia trasformando in un giallo. La polizia e l'ufficiale medico di Los Angeles hanno deciso di aprire un'indagine.

L'attrice ha recitato in diversi film tra cui "Ragazze a Beverly Hills", "Ragazze interrotte", "Don't say a word", "Sin city", "8Mile".

Il video di una scena tratta dal film "Ragazze interrotte"

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017