Excite

Brigitte Bardot: "Nessuna può interpretarmi"

'Nessuno può interpretare un film sulla mia vita'. Parola di Brigitte Bardot. La diva francese è andata su tutte le furie all'idea che qualcuno realizzi un film dedicato a lei e ha fatto sapere che nessun attrice potrebbe portare sul grande schermo la sua personalità.

A sollevare la questione sono state le voci insistenti che vorrebbero il regista e produttore americano Kyle Newman - che effettivamente ha all'attivo poche produzioni e pochi film di scarso successo - al lavoro su un copione incentrato su B.B. Ad interpretare la star francese dovrebbe essere sua moglie, l'attrice Jaime King, conosciuta in film quali 'Pearl Harbour' e 'Sin City'.

Ai microfoni della radio francese Europe 1, Brigitte ha dichiarato: 'Un film su di me, senza che io sia stata interpellata e senza che io sia d'accordo sulla persona che interpreterà il mio ruolo, be', non sono d'accordo'. La protagonista di 'Piace a troppi' ha dichiarato di non aver nemmeno visto il film 'Gainsbourg - Vie héroique' di Joann Sfar, in cui lei era interpretata in un piccolo ruolo da Laetitia Casta.

La Bardot, icona di una generazione, lamenta l'impoverimento del cinema francese di oggi: 'E' nullo perché non ha nulla a che vedere con il vero cinema d'autore'. E a chi le chiede se tornerebbe mai sul grande schermo per risollevarne le sorti, conclude: 'Ho lasciato il cinema a 38 anni. Non ci tornero' di sicuro ora che ne ho 78'.

Foto da brigittebardot.org

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017