Excite

Bridget Jones 3, il cast si sgretola: Hugh Grant non parteciperà al film

  • YouTube

Fans di Bridget Jones, preparatevi a non associare più il volto di Daniel Cleaver con quello dell'affascinante Hugh Grant, dopo il forfait di Colin Firth, anche l'affascinante capo di Bridget ha detto no a Bridget Jones 3, terzo appuntamento cinematografico tratto dai romanzi di Helen Fielding.

La notizia ha lasciato a bocca asciutta le tante lettrici che si sono appassionate al best seller proprio dopo aver visto la trasposizione cinematografica con Renéèe Zellwegger nei panni di Bridget Jones. Insomma il triangolo amoroso per eccellenza, o almeno i suoi interpreti, si è sfaldato inesorabilmente.

La scelta di Hugh Grant di non prendere parte al terzo capitolo di Bridget Jones non è dovuta a un semplice capriccio, ma è seguita alla lettura della sceneggiatura. L'attore infatti non avrebbe apprezzato lo script del nuovo film, non ritenendolo all'altezza dei suoi personaggi e ha deciso quindi di non vestire più i panni di Daniel Cleaver, il capo di Bridget Jones e perenne sogno erotico della protagonista.

Oltre a dover trovare un degno sostituto di Hugh Grant, la produzione dovrà trovare anche un nuovo interprete per il ruolo di Marc Darcy. Anche Colin Firth, infatti, non ha accettato di prendere parte al la pellicola numero 3 della saga. Una situazione resa ancora più complicata dal rapporto tra Helen Fieldin e Renée Zellwegger, che secondo molti non sarebbe affatto idilliaco. Le domande a questo punto sono due.

La prima: ha senso fare il sequel di un film in cui i protagonisti che l'hanno reso un cult saranno i grandi assenti? Chi potrebbe colmare il vuoto di Firth e Grant senza far pensare ai loro predecessori? La seconda: dopo il niet di Hugh Grant, siamo sicuri che il sequel si farà davvero?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019