Excite

"Blob" sotto accusa per la messa in onda dell'intervista alla donna abusata da Polanski

Attorno alla trasmissione di Raitre "Blob" si è accesa un'aspra polemica in seguito alla messa in onda, mercoledì sera, di un'intervista alla donna che nel 1977, a soli 13 anni, è stata vittima degli abusi sessuali del regista polacco Roman Polanski, attualmente detenuto in Svizzera. Il regista è stato fermato quando, circa un mese fà, si è recato a Zurigo per ritirare un premio alla carriera al Festival del cinema.

L'intervista messa in onda da "Blob" ha provocato la dura reazione dell'associazione di telespettatori cattolici Aiart. Il presidente dell'associazione Luca Borgomeo ha detto: "Siamo senza parole. Ieri sera 'Blob' ha mandato in onda un'intervista alla ragazza abusata da Polanski, con espliciti riferimenti alla violenza sessuale. E tutto questo alle 8 di sera. E' nostra intenzione far intervenire l'Agcom. Blob spesso eccede, ma questa volte ha davvero passato ogni limite. Affrontare tale tema quando la maggior parte dei bambini è ancora sveglia è da irresponsabili. Abbiamo deciso di muoverci dopo le centinaia di mail di protesta che ci sono arrivate".

Foto: blob.rai.it

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017