Excite

Bin Laden: nel 2012 arriva Code Name: Geronimo, il film sulla sua morte

  • Locandina Ufficiale

A più di un anno dalla morte di Osama Bin Laden, sta per arrivare nelle sale il film che racconta la storia dell'operazione di intelligence che ha portato all'individuazione del covo del terrorista e alla sua uccisione. Code Name: Geronimo - in una prima edizione Code Name: Geronimo - Killing Bin Laden - uscirà infatti in anteprima europea proprio in Italia giovedì 8 novembre.

Code Name: Geronimo, il film sull'uccisione di Bin Laden. Guarda il trailer

Diretta da John Stockwell (Turistas e alcuni episodi di The L World, tra le sue precedenti esperienze come regista), la pellicola segue l'esegesi della missione segreta e il suo svolgimento, fino al noto finale, a partire dalla selezione da parte della CIA di un'unità speciale di Navy Seals, per arrivare alle diverse fasi dell'operazione e al suo epilogo, con un focus sulla tensione e i sentimenti vissuti dai membri della squadra.

"Tutti sappiamo qual è stato l'esito finale della decisione presa dal Presidente nell'approvare la missione. Tuttavia, quello che mi ha realmente affascinato sono stati tutti i potenziali esiti disastrosi dell'ordine di procedere con l'incursione, che il film mette in risalto", ha spiegato Stockwell, mentre lo sceneggiatore Kendall Lampkin ha aggiunto che "una delle sfide più grandi di questo progetto era riuscire a rimanere al passo con le ultime notizie: sembrava che ogni giorno vi fossero nuove informazioni che contraddicevano quelle dei giorni precedenti".

Con un cast di attori principalmente televisi, tra cui Cam Gigandet (The O.C. e una parte in Twilight), Robert Knepper (Heroes), Freddy Rodriguez (Ugly Betty), Kathleen Robertson (Beverly Hills 90210) e il rapper Xzibit (anche noto per la sua partecipazione a Pimp my Ride di Mtv), Code Name: Geronimo - il nome in codice, appunto, di Bin Laden - è già indicato dagli addetti ai lavori come uno dei blockbuster dell'anno, ma prima ancora di uscire il film porta con sè un'infinità di polemiche.

Negli USA, infatti, il lancio sarà anticipato di quattro giorni con un sorta di 'reboot' per la televisione intitolato Seal Team Six: The Raid On Osama Bin Laden. A trasmetterlo sarà il canale National Geographic US e la pellicola sottolineerà in modo particolare il fatto che a dirigere l'operazione è stato il presidente Barack Obama in persona. Una scelta che ha scatenato l'ira dei repubblicani, che l'hanno giudicata "politicamente scorretta", facendo notare la sua vicinanza al giorno del voto e puntando il dito sul fatto che Harvey Weinstein, uno dei presidenti della Koch Media, la casa che distribuisce il film, è tra i principali fundraiser della campagna di Obama. Dai democratici nessuna risposta, ma a gettare acqua sul fuoco ci ha pensato il presidente del National Geographic Channel, Howard T. Owens, che ha spiegato che la decisione della data di messa in onda non è stata dettata da ragioni politiche, ma di audience, per promuovere la stagione autunnale del canale.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017