Excite

Biancaneve se la ride mentre piange il box office

  • Ufficio stampa film

Neanche il caldo delle ultime cinque settimane è riuscito a spodestare Biancaneve e il cacciatore: il film di Rupert Sanders con Kristen Stewart mantiene ancora indisturbato lo scettro della pellicola più vista questo week-end nelle sale italiane, che hanno registrato un calo del 27% rispetto alla settimana scorsa.

Il fantasy dark e moderno in live action che ha riscritto la storia della fanciulla bianca come la neve trasformandola nella guerriera più audace degli ultimi remake ha sfiorato gli 8 milioni di euro totali: Biancaneve e il cacciatore ha raccolto altri 178mila euro (sono solo 921mila euro gli incassi complessivi del finesettimana per i nostri cinema) raggiungengo la quota di 7.8 milioni. Immutato anche il secondo posto del botteghino con The Amazing Spider-Man, che è riuscito appena a superare la soglia degli 11 milioni di euro. Aggiungendo altri 158mila euro ai precedenti il reboot sull'Uomo Ragno conferma la delusione in casa Sony, che puntava invece a risultati almeno simili a quelli dei capitoli precedenti firmati Raimi, tutti intorno ai 18 milioni.

Nessuna sorpresa nemmeno per la terza posizione, occupata come la scorsa settimana da La leggenda del cacciatore di vampiri, l'horror storico in 3D di Timur Bekmambetov che ha trasformato il presidente Abraham Lincoln in un vendicativo assassino di vampiri armato di ascia. Gli incassi italiani, a differenza di quelli americani, del film targato Fox raggiungono i 78mila euro per un totale di 1.4 milioni di euro.

Guarda le foto della commedia Nudi e felici

Buon risultato invece per la commedia tra le più leggiadre dell'estate, Nudi e felici con Jennifer Aniston e Justin Theroux, freschi di annuncio delle nozze. Con 70mila euro il film alternativo di David Wain regge bene il confronto con l'action Contraband, ancora al quarto posto con 70.9mila euro.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017