Excite

Ben Stiller: "Zoolander 2" è sicuramente possibile

  • locandina ufficiale film

di Marta Gasparroni

Molti dubitano delle capacità di Ben Stiller e spesso non ne riconoscono il talento per la versatilità e la capacità di adattarsi sia a ruoli comici che a quelli drammatici.

Guarda le foto di Ben Stiller all'anteprima di "Little Fochers" a New York

Di recente l'attore e regista americano ha ricominciato a pensare al progetto, già vagliato più volte, di realizzare un sequel di Zoolander, commedia sul mondo della moda che circa 12 anni fa riuscì quasi a triplicare il budget di produzione, arrivando a oltre 60 milioni di dollari in tutto il mondo e facendo proseliti di fan grazie alla successiva trasposizione della pellicola in home video.

Diventato ormai un cult, moltissimi aspettano che questo progetto divenga realtà, ma ancora non si sa nulla di certo, né si è arrivati ad un contratto di produzione.

Le prime indiscrezioni risalgono a qualche anno fa e l'argomento centrale della trama avrebbe visto i protagonisti del primo film, i modelli Derek e Hansel non sono più sulla cresta dell'onda e sembra che il mondo, dieci anni dopo, li abbia completamente dimenticati. Motivo per cui appare ora fondammentale escogitare un piano per tornare ad essere famosi.

Dopo un primo momento di scalpore e aspettativa, anche l'idea di questo sequel era finita nel dimenticatoio, poi, recentemente, lo stesso Ben Stiller è tornato ad affrontare la questione, dichiarantdo a Comingsoon.net: "Sicuramente è possibile che accada. Solo che non è ancora successo. C’è una sceneggiatura a cui abbiamo lavorato io e Justin Theroux che ci piace molto, dobbiamo solo capire come farlo nel modo giusto. Per me ma soprattutto per i numerosi fan del film, voglio solo fargli capire che stiamo cercando di trovare un modo per far andare le cose nel verso giusto, e ci vogliono un sacco di ritorni affinché questo accada."

Ben Stiller, che ha alle spalle molti più lavori in qualità di attore rispetto a quelli che lo vedono come regista, aveva debuttato alla regia nel 1994 con la commedia "Giovani, carini e disoccupati", cui erano seguiti "Il Rompiscatole" del 1996, "Zoolander" del 2001 e "Tropic Thunder" del 2008. Tutti prodotti diversi che hanno riscosso un discreto successo di critica e pubblico.

Una carriera, quella da regista, che Ben Stiller sta continuando a definire e migliorare, mettendo a frutto, nello specifico, l'ultimo visionario titolo I sogni segreti di Walter Mitty, atteso remake del film del 1947 "Sogni proibiti", con protagonisti lo stesso Ben Stiller, Kristen Wiig e Sean Penn.

Qui sotto potete vedere una scena tratta dal primo "Zoolander"

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017