Battle Angel: nel 2017 arrivano i cyborg di Cameron

  • YouTube

E' instancabile James Cameron! Il regista ha l'agenda impegnata almeno per i prossimi 5 anni: dopo aver confermato di lavorare sul progetto di Avatar 4, che sarà in realtà un prequel della trilogia, il regista dei kolossal è già al lavoro su un nuovo film. Ad annunciarlo è stato il suo produttore Jon Landau, che ha aggiornato i suoi fan su Battle Angel, l’adattamento del manga "Battle Angel Alita".

Guarda il trailer di Avatar

In un’intervista rilasciata al sito MovieZine Landau ha dichiarato che la trasposizione, che Cameron sta sviluppando già da tempo, è confermata, ma il progetto resterà sulla scrivania del regista finché non avrà terminato i prossimi tre capitoli di Avatar: "Per i prossimi quattro o cinque anni dovremo focalizzarci su Avatar. Ma speriamo che dopo quello… beh, penso che lo possiate vedere. Del resto, Battle Angel è una delle mie storie preferite: per me è fantastica, è il viaggio di una giovane donna alla scoperta di se stessa. E poi è una storia dove troviamo domande del tipo: “Cosa significa essere umani? Sei umano se hai un cuore, una mente o un’anima?”. Davvero, non vedo l’ora di realizzarlo". L'opera che si preannuncia come una delle più visionarie del maestro del 3D quindi non potrà essere nelle sale prima del 2017.

Nessuna informazione nemmeno per i volti che potrebbero rendere in carne e ossa i personaggi creati da Yukito Kishiro: "Naturalmente è ancora presto per parlare del casting. Chi possiamo scegliere per il ruolo principale oggi, domani (quando inizieremo a girare il film) potrebbe essere una persona completamente diversa. Sceglieremo al momento opportuno", ha precisato Landau.

Battle Angel è ambientato nel 26esimo secolo in un mondo distopico e dominato dalle macchine, 300 anni dopo una guerra catastrofica che ha distrutto il pianeta. Protagonista della storia è una giovane cyborg che ha il cervello di una ragazza e il corpo di un robot ed è alla ricerca della propria identità dopo aver perso la memoria. Sullo sfondo del suo percorso la "città discarica", una gigantesca metropoli sovrastata da Salem, una splendida città sospesa tra le nubi che scarica sotto di sé i rifiuti. Il film dovrebbe portare sul grande schermo i primi tre volumi del manga: "Ido", "Alita" e "Hugo". Lo script è stato assegnato a Laeta Kalogridis, la sceneggiatrice di Hugo Cabret.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2014