Excite

Avatar 2: svelate le indiscrezioni sul sequel e sul "Progetto Pandora" di James Cameron

  • Getty Images

di Marta Gasparroni

Sono passati 4 anni dall’uscita di Avatar di James Cameron, un film che ha segnato una svolta nel modo di pensare e di vedere, tracciando un segno indelebile nella storia del cinema. Da allora, niente è stato più come prima: il digitale continua il suo sviluppo inarrestabile e il 3D procede la conquista delle sale cinematografiche, all’insegna di quella rivoluzione iniziata con Avatar verso un perfezionamento ancora lontano.

Guarda alcune immagini tratte dal film

Tre volte Premio Oscar per fotografia, scenografia ed effetti speciali, Avatar si impone come primo maggiore incasso cinematografico, prima di Titanic, The Avengers e del capitolo finale di Harry Potter.

Divenuto fautore di un vero e proprio caso cinematografico, James Cameron è deciso a perpetrare il successo ottenuto e dà avvio al suo progetto Pandora con tre sequel previsti a partire da dicembre 2016 da girare contemporaneamente. Al timone della sceneggiatura i coniugi Rick Jaffa e Amanda Silver, già noti per lo sci-fi Rise of Planetes of the Apes, Shane Salerno, co-sceneggiatore del blockbuster Armageddon diretto da Michael Bay e Josh Friedman, sceneggiatore della saga televisiva Terminator e dell’adattamento cinematografico de La guerra dei mondi.

Il principale protagonista del film di Cameron, Sam Worthington, si lascia sfuggire le prime rivelazioni sull’avvio delle nuove riprese di Avatar 2 nell’ottobre 2014. L’attore australiano alias Jake Sully, afferma in un’intervista su canale radio australiano Nova 96.9 che il corpo degli sceneggiatori è già all’opera per la scrittura narrativa e che il regista ha già un’idea del giusto casting per i nuovi personaggi del film.

I primi rumors intorno alla vicenda parlano di una possibile scritturazione per Arnold Schwarzenegger in un ruolo non meglio definito, nonostante poi si proceda velocemente a smentire le voci lasciando un alone di mistero sull’intera vicenda.

Quello che è certo, invece, è la disposizione di lanciare i tre successivi capitoli senza soluzione di continuità, per dribblare il successo con altri tre kolossal che già fanno scalpitare con le più grandi aspettative. Avremo di che parlare, allora. Sicuramente fino al 2018.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017