Excite

Argento non paga: Brody lo denuncia

Le star di Hollywood non perdonano. Se poi si tratta di soldi e del premio Oscar Adrien Brody, son dolori. L'attore infatti ha denunciato il nostro regista Dario Argento, non avendo ricevuto ricompensa per la sua interpretazione nel film 'Giallo'.

Se il titolo non vi dice niente è perchè il film non ha avuto fortuna: malgrado sia stato proiettato in occasione di diversi festival europei, non è riuscito infatti a trovare una distribuzione nei cinema italiani, nè tantomeno in quelli statunitensi. Per gli appassionati del genere, la pellicola uscirà da domani in dvd.

Ma torniamo a Brody, il quale ha scoperto solo dopo aver firmato il contratto che 'Giallo' non poteva contare sui finanziamenti e che non gli era stata versata sul conto la cifra concordata, ossia 640 mila euro. Così l'attore, minacciando di abbandonare il set, ha preteso quasi 3 milioni di dollari dai produttori. Questi ultimi lo hanno convinto a restare assicurandogli che per il progetto avrebbero potuto contare su 2 milioni di dollari di finanziamenti.

Adrien, che nel film interpreta uno schivo commissario intento ad acciuffare un serial killer di ragazze bellissime, ha poi firmato un nuovo contratto, quello del tipo 'pay or play': secondo l'accordo, Brody avrebbe intascato la cifra pattuita anche se il film non fosse andato in porto. La cifra non è mai arrivata, con la conseguente denuncia nei confronti dei produttori, dell'Opera Film Produzione e la Giallo Production, alla corte federale della California.

Questa la richiesta della star: un'ingiunzione permanente sulla distribuzione del film, i 640 mila dollari del contratto, più due milioni per frode e utilizzo dei suoi diritti d'immagine senza autorizzazione. Altro che film dell'orrore, Dario, questa è la dura verità!.

 (foto©La Presse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017